Archive for febbraio, 2010

Questo è un disco abbastanza sconosciuto e sottovalutato, che invece a me piace molto. Gli Abilene sono (o erano? non ho notizie a riguardo) un gruppo formato da alcuni membri degli Hoover, una seminale band post-hardcore sotto Dischord (se il nome non vi dice niente, è l’etichetta attorno a cui ruotavano Fugazi e legata a […]


For the rest of my life I’ll put your broken pieces back together. Ho già parlato di  Rocky in precedenza, in particolare dei suoi Waxwing. Tuttavia era da qualche anno che non si sentiva più parlare del songwriter americano. Si dice che abbia passato un periodo di crisi esistenziale, di mancanza di ispirazione, da cui […]


Dall’Australia, i Middle East arrivano con un carico di folk, ambient e dolcezza dal gusto pop. Nella quantità delle cose che si sentono ogni giorno si fa sempre più a fatica a dire: “Ehi cazzo che album!! Bello oh!”. Questo è uno di quegli album secondo me. “But if you leave me I’ll get me […]


La Svezia di Fever Ray unita con l’ultima psichedelia americana. Non per molti, però l’ho trovato estremamente interessante. Occhio, i video si riferiscono a 4 anni fa, questo disco è abbastanza diverso. G.


Just because I can’t change everything, doesn’t mean I can’t change anything Questo è un disco decisamente atipico,  che non posso fare a meno di ascoltare di tanto in tanto, dato che gli ultimi giorni sono stati proprio uno di quei momenti, ho deciso di condividerlo. I 1905 erano una band della “scena” hardcore/screamo americana, […]