Archive for gennaio, 2010

Un disco fantastico, dai cori, ai suoni, ai pezzi, al tiro. L’incontro perfetto tra elettronica, post rock, folk di ultima generazione e un ensemble di bionde violiniste. Occhio, dietro c’è la mano di Peter Broderick. Rimanere impassibili di fronte a cappellini a punta e baffi è impossibile. Uno dei dischi fondamentali del 2009. Tracklist: 1. […]


Un disco passato abbastanza inosservato, proveniente dall’Inghilterra. La band in questione è ormai sciolta, ma era imparentata (non so precisamente quanti membri in comune), con gli altrettanto validi Little Explorer. Il proseguimento naturale di entrambe le band sono i Crash of Rhinos, che non ho ancora avuto il piacere di ascoltare (spero di rimediare presto). […]


Che da Forlì venga musica buona oramai è assodato, e l’EP di questi cinque ragazzi ne è la conferma… è stato sicuramente una delle migliori novità dell’anno passato. L’emo degli anni 90 è sicuramente presente in dosi massicce in questo EP, tuttavia non suona assolutamente come un lavoro derivativo, al contrario mantiene sempre una certa […]


Iniziamo l’anno con un gruppo che non conosce nessuno. I Moly nascono in UK nel 2000 dalle menti dei fratelli Mark e Neil Sharkey che, nel giro di due anni e qualche EP, tirano fuori questo disco di esordio incredibile, tanto che appena dopo la pubblicazione vengono invitati in Texas al prestigioso SXWX festival. Una […]